Aggiornamento avanzato di Scialpinismo

Venerdì 16 aprile 2021
Domenica 18 aprile 2021 

Tipo attività: Corso Scialpinismo
Organizzazione CCASA
Responsabile: C.C.A.S.A



Programma




AGGIORNAMENTO SCIALPINISMO 2021
TECNICHE AVANZATE DI SCIALPINISMO
VALLE D’AOSTA - 16-18 aprile 2021

La C.C.A.SA. propone uno stage di tre giorni dedicato alla formazione tecnica per capi-gita ed aspiranti capi-gita di scialpinismo che si pone in linea di continuità con quello svolto nel 2019. Le uscite previste avranno carattere esclusivamente didattico e saranno organizzate, condotte e coordinate da Guide Alpine. Particolare attenzione sarà rivolta: alla valutazione dei rischi; alla scelta della traccia in funzione delle condizioni locali; alla gestione del gruppo; alla gestione delle situazioni di rischio ed emergenza; alle tecniche avanzate di progressione e discesa su terreno ripido.
La base logistica sarà in Valle d’Aosta in località ancora da definire.
A causa delle incognite collegate all’emergenza epidemiologica da Covid-19, la C.C.A.SA. si riserva di annullare l’appuntamento avuto riguardo all’andamento della pandemia e comunque se entro la data del 6 aprile il divieto di spostamenti fra regioni non sarà revocato.
La conferma dell’aggiornamento e tutti i dettagli saranno comunicati agli iscritti entro sabato 9 aprile 2021.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

AGGIORNAMENTO DI SCIALPINISMO 2019

Misurina - Forcella tra Cima Ovest e Cima Grande di Lavaredo – Val Rimbon – Lago di Landro (OSA – TD)

A. Destinatari
L’Aggiornamento ha quali principali destinatari tutti coloro che all’interno delle proprie sezioni già svolgono o si propongono di svolgere le attività proprie del responsabile di gita di scialpinismo e nsiano coinvolti nell’organizzazione di corsi di scialpinismo.
Il numero di posti disponibili è fissato in quattordici.
B. Programma
Il percorso didattico prevede tre giornate, la cui articolazione non è al momento definibile stante le incertezze conseguenti alla situazione di emergenza sanitaria. Indicativamente saranno affrontate le seguenti tematiche.
- perfezionamento delle tecniche di discesa fuori pista: esercizi di miglioramento tecnico in discesa:
curva delle guide; curva saltata.
Conduzione di una uscita
Approfondimenti teorici e pratici su:
- gestione del gruppo e della definizione dei ruoli;
- possibili trappole euristiche;
- prevenzione del rischio valanghe;
- individuazione della traccia più sicura in relazione al bollettino valanghe e alla valutazione sul posto durante il percorso;
- verifica ricerca ARTVA singola.
Scialpinismo di ricerca e approccio al ripido.
Approfondimenti teorici e pratici su:
- scelta dell’itinerario con delle varianti, in base alle condizioni, che richiedano l'utilizzo dellancorda
- manovre di corda: discesa assicurata, passaggi in cresta, calata su fungo (se possibile)
- tecnica di discesa su terreno ripido/stretto
- verifica ricerca ARTVA multipla
Ogni sera: rivisitazione della giornata / ripasso delle tecniche e delle modalità di assicurazione riferite al terreno / preparazione della gita.
C. Requisiti di ammissione
L’Aggiornamento è aperto ai soci della Giovane Montagna in regola con il pagamento della quota associativo ed in possesso delle competenze per affrontare le attività in programma. L’età minima per partecipare è sedici anni e per i minorenni occorre il rilascio di apposita liberatoria da parte dei genitori o di chi ne fa le veci.
D. Domanda di ammissione
La domanda di iscrizione, scaricabile dal sito www.giovanemontagna.org, dovrà pervenire,
unitamente ad un breve curriculum attestante la propria attività scialpinistica, entro le ore
24:00 di martedì 23 marzo esclusivamente on-line all’indirizzo di posta elettronica
mailccasa@giovanemontagna.org.
Qualora il numero delle domande fosse superiore ai posti disponibili, la selezione avverrà con l’obiettivo di favorire la partecipazione di più sezioni e di garantire continuità di apprendimento a chi ha già frequentato l’aggiornamento del 2019.
La comunicazione dell’avvenuta ammissione sarà resa nota all’indirizzo di posta elettronica indicato dal candidato entro mercoledì 30 marzo.
Le domande pervenute in ritardo o in modalità diversa da quella indicata non saranno prese in considerazione. La C.C.A.SA. può in qualunque momento, anche successivamente alla comunicazione di avvenuta ammissione, effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese e disporre l’eventuale esclusione del candidato dalla frequentazione dell’Aggiornamento.

E. Quota di partecipazione
La quota di partecipazione è di € 320 (trecentoventi) e comprende:
- trattamento di ½ pensione per tre notti (ai partecipanti verrà richiesto di collaborare alla
preparazione della cena, della colazione e del cestino da portare durante le uscite);
- ingaggio delle guide alpine;
- copertura assicurativa;
La quota di partecipazione non comprende le spese di viaggio, gli spostamenti e i costi degli impianti di risalita.
La quota dovrà essere versata mediante bonifico bancario sul c/c intestato a “Associazione Alpinistica Giovane Montagna – Presidenza Centrale” presso Intesa Sanpaolo S.p.A. Codice IBAN IT98 J030 6909 6061 0000 0112 424 codice BIC BCITITMM, specificando nella causale:
“Aggiornamento Scialpinismo 2021” + nome e cognome del candidato.
I pagamenti dovranno avvenire nella seguente maniera: € 120,00 (centoventi) a titolo di acconto al momento del ricevimento della conferma di partecipazione e comunque non oltre venerdì 2 aprile; € 200,00 (duecento) a titolo di saldo entro mercoledì 14 aprile.
Il mancato pagamento dell’acconto nei termini richiesti renderà nulla la domanda di partecipazione, con il subentro dei primi esclusi in lista d’attesa.
In caso di rinuncia alla partecipazione, non è prevista la restituzione della quota versata a titolo di acconto: il mancato saldo della quota entro il termine indicato del 14 aprile equivale a rinuncia.
Nel caso in cui l’Aggiornamento dovesse essere annullato in ragione dell’emergenza sanitaria o per altro motivo, saranno restituite tutte le quote corrisposte.
F. Attrezzatura ed equipaggiamento
Oltre alla normale dotazione scialpinistica, comprensiva di rampanti, ed abbigliamento adeguato all’ambiente invernale, ogni partecipante dovrà essere dotato di:
- ARTVA, pala (non in materiale plastico) e sonda;
- Imbrago omologato UIAA;
- Casco omologato UIAA;
- Ramponi (preferibilmente da alpinismo);
- Piccozza (preferibilmente da alpinismo);
- 2 moschettoni a ghiera;
- Una fettuccia lunga (due giri spalla) e una fettuccia corta (un giro spalla);
- Materiale per la calata (piastrina, o equivalente, + 2 moschettoni a ghiera di cui uno ovale);
- Coperta termica di emergenza;
n.b.: le corde saranno messe a disposizione dalla C.C.A.SA.
G. Ritrovo e alloggiamento
Il ritrovo è previsto a nel tardo-pomeriggio/serata di giovedì 15 aprile 2020 in luogo che sarà tempestivamente comunicato ai candidati ammessi.

Coordinamento Tecnico: G.A. Nicola TONDINI
Referente C.C.A.SA.: Alberto MARTINELLI

e.mail: mailccasa@giovanemontagna.org / cell. 3386891145

 
Questo sito utilizza i cookies: per continuare a navigare sul sito è necessario accettarne l'utilizzo. Per ulteriori info leggi qui.
This site uses cookies: to keep on browsing you must accept them. For more info click here (italian only).