Sezione di Ivrea



Lago Fallère
28/6/2020



Lago Fallère (2.424 m) da Thouraz (1.631 m). Dislivello 793 m circa.

Il Lago Fallère, racchiuso in una conca ai piedi del Mont Fallère, si raggiunge a partire da Thouraz, sopra l’abitato di Sarre. Si sale lungo il sentiero con il segnavia 7B attraverso il “Bois de Thouraz” fino all’alpeggio La Tsitra (2.176 m). Si prosegue a sinistra lungo il sentiero 8C fino alla località Chesère (2.178 m). Magnifico panorama sul Gran Paradiso e la Grivola. Si segue poi il sentiero 8F (Tour Mont Fallere) che, attraverso prati, conduce all’omonimo lago con splendido panorama verso il Ruitor. Per il rientro si segue il sentiero 8A, verso gli alpeggi di Tsa-Morgnoz (2276 m) prima e Morgnoz (2.050 m) e con i segnavia 8A e 8B fino all’alpeggio Moron (1.769 m), con bella vista sulla cascata del torrente Clusellaz. Sulla destra del sentiero si erge la Becca France con evidenti segni della storica frana che, a causa di un terremoto, il 6 Luglio 1564 ha completamente distrutto il borgo di Thoura (due cantoni, Bubloz e Chabloz). E’ la più grande catastrofe naturale che la valle d’Aosta ricordi (si parla di quasi 500 vittime). Ci si addentra infine nel Bois de Morge, di pecci e larici, fino al rientro a Thouraz.