Sezione di Vicenza



ULTIMO GIOVEDI` DEL MESE - IN SEDE - SERATA ANNULLATA - IL CAMMINO DELLE APPARIZIONI
27/2/2020



Alla luce dei provvedimenti della Stato e Regione in merito a misure necessarie a limitare la diffusione del Coronavirus Covid19 

VIENE ANNULLATA E RINVIATA ADATA DA DESTINARSI LA SERATA DI GIOVEDI’ 27 FEBBRAIO (Cammino delle apparizioni) – 



GIOVEDÌ 27 FEBBRAIO 


ULTIMO GIOVEDÌ DEL MESE - IN SEDE ORE 21  -   “IL CAMMINO DELLE APPARIZIONI”

 Nella serata di giovedì  27 febbraio, in sede alle ore 21, verrà presentato il “CAMMINO delle APPARIZIONI”. Ospiti della serata saranno Claudio Guglielmi (ex sindaco di Valdastico e l’ideatore del progetto) e Elisa Cattelan (istruttrice e accompagnatrice di nordic walking). Il Cammino delle Apparizioni (trekking che parte da Monte Berico e termina a Montagnana di Pinè a fine Valsugana verso Trento) è stato elaborato dall’associazione “Cammino passo dopo passo” e muove tra fede, storia, cultura e natura. Vuole essere un pellegrinaggio che unisce, nel nostro territorio, i luoghi di tre apparizioni Mariane, in modo da collegare in un unico cammino, i pellegrinaggi che negli anni passati la gente dell’Alto Vicentino compiva ai tre Santuari Mariani.

 Monte Berico a Vicenza ove la Madonna apparse a Vincenza Pasini nel 1426 e nel 1428.

Santa Maria dell’Olmo a Thiene dove apparve la Madonna nel 1529 su di un olmo a tre pastorelle.

Madonna di Caravaggio a Montagnana di Pinè dove la Vergine apparve cinque volte, fra il 1729 e il 1730, a Domenica Targa, una pastorella del luogo.

Il trekking passa anche per il santuario della Fratta, dedicato alla Madonna della neve a Carrè, e per il Monastero della Resurrezione a Cogollo del Cengio. Percorre la Valdastico e passa per il lago di Caldonazzo. Il percorso evita le strade altamente trafficate privilegiando stradine e sentieri. Ne è risultato un tacciato di circa 100 km da percorrere a piedi in 5 tappe. Il giorno di Pasquetta 13 aprile, come da programma gite sezionale, percorreremo un tratto di questo cammino. NON MANCATE.