Appuntamenti Intersezionali



Aggiornamento avanzato scialpinismo
dal 11/3/2019 al 13/3/2019



La C.C.A.SA. propone uno stage di 3 giorni dedicati alla formazione tecnica dei capi-gita di scialpinismo e di chi aspira ad esserlo. Le uscite previste avranno carattere esclusivamente didattico e saranno condotte e coordinate da una Guida Alpina. Particolare attenzione sarà rivolta alla valutazione dei rischi e alla scelta della traccia in funzione delle condizioni locali, alla gestione del gruppo, alla gestione delle situazioni di rischio ed emergenza, ed alle tecniche avanzate di progressione e discesa su terreno ripido.

Base di riferimento sarà la Baita di Versciaco della Giovane Montagna di Verona.



PROGRAMMA

Nei 3 giorni dedicati all’aggiornamento, si effettueranno escursioni a carattere didattico con difficoltà progressivamente crescente, incentrandosi l’attenzione ai seguenti aspetti:

1° giorno

Gita di difficoltà media.

Lavoro in due gruppi con analisi:

- della gestione del gruppo e della definizione dei ruoli

- delle possibili trappole euristiche

- del rischio valanghe

- della traccia più sicura in relazione al bollettino valanghe e alla valutazione sul posto durante il percorso

- verifica ricerca ARTVA singola

Durante la fase di discesa, esercizi di miglioramento tecnico in discesa: curva delle guide; curva saltata

La sera lezione sulla gestione del rischio

 

2° giorno

Scialpinismo di ricerca e approccio al ripido.

- scelta dell’itinerario con delle varianti, in base alle condizioni, che richiedano l'utilizzo della corda

- manovre di corda: discesa assicurata, passaggi in cresta, calata su fungo (se possibile)

- tecnica di discesa su terreno ripido/stretto

- verifica ricerca ARTVA multipla

La sera feedback della giornata e ripasso delle tecniche e delle modalità di assicurazione riferite al terreno. Preparazione della gita.

 

3° giorno

Sci alpinismo/sci ripido.

Giornata dedicata all’applicazione di quanto visto nelle due precedenti giornate, su un itinerario più complesso.

- gestione, in gruppi separati, della sicurezza

- approfondimenti sulle curve saltate su ripido

- feedback finale delle tre giornate.



Coordinamento Tecnico         Guida Alpina Nicola Tondini