Sezione di Vicenza



TURISMO E ESCURSIONISMO - DINTORNI DEL LAGO MAGGIORE
dal 4/10/2019 al 6/10/2019



DINTORNI DEL LAGO MAGGIORE


Da venerdì 4 a domenica 6 ottobre    DINTORNI DEL LAGO MAGGIORE  - ICRIZIONI DAL PRIMO DI LUGLIO

 Per la tradizionale gita autunnale di più giorni riservata a turisti ed escursionisti quest’anno è stata scelta la zona del Lago Maggiore. Di origine glaciale, il lago ha incantato grandi artisti italiani e stranieri che qui hanno soggiornato. I turisti potranno apprezzarne le numerose isole: fra Stresa e Verbania di grande fascino è l’arcipelago delle Isole Borromee, con l’Isola Madre, l’Isola Bella e l’Isola dei Pescatori. Splendide ville, rocche e castelli sorgono lungo le sue rive e testimoniano della sua storia: il Castello Visconteo di Locarno, la Rocca di Arona e la rocca Borromea di Angera, che ospita un museo della bambola. Tra le ville, di interesse i Palazzi Borromeo dell’Isola Madre e dell’Isola Bella, Villa Ponti di Arona e Villa Treves a Belgirate. A Stresa ci sono Villa Ducale e Villa Pallavicino, mentre Verbania ospita Villa Giulia, Villa Taranto e la vicina Villa San Remigio. Il lago Maggiore è anche un luogo di spiritualità: a Leggiuno sorge l’Eremo di S. Caterina del Sasso, raggiungibile tramite una scalinata, mentre lungo le pendici del monte Cargiago, si trova il Sacro Monte di Ghiffa, e ad Orsellina si può visitare il Santuario della Madonna del Sasso. Molti inoltre sono i giardini botanici, tra i quali quello di Villa Taranto e quello di Alpinia. Nei pressi del Lago Maggiore infine si trova il Lago d’Orta con Orta San Giulio, dominato alle spalle dal Sacro Monte, con l’isola omonima e la sua Basilica. Per gli escursionisti sarà prevista il sabato una camminata di circa 6 ore nella Valgrande. La valle, Parco Nazionale dal 1992, è la più vasta area delle Alpi rimasta senza strade ed insediamenti stabili. Queste caratteristiche e l’asprezza dei paesaggi fanno del Parco una meta ambita per gli amanti del trekking. La domenica invece sarà organizzata un’escursione più breve con vista sul lago.

 

 

Questo il programma definitivo ma possibile di qualche variazione o integrazione:

Venerdì per tutti: Partenza da Vicenza in pullman ore 6,30 dal casello autostradale di Vicenza Ovest. Visita al Sacro Monte di Varese. Colazione volante presso il pullman. Trasferimento a Leggiuno con visita all’Eremo di Santa Caterina del Sasso. In serata sistemazione in Hotel*** a Verbania in riva al Lago.

 Sabato: Turisti: Trasferimento a Orta San Giulio, visita del borgo, del Sacro Monte e dell’isola di San Giulio. Rientro a Verbania con visita di Palazzo Viani Dugnani e Giardi di Villa Taranto

Sabato Escursionisti: Trasferimento in pulmino a Cicogna in Valgrande e escursione di circa 6 ore con dislivello di 800/1000 m.

Domenica: trasferimento per tutti a Stresa. Poi i turisti visiteranno le Isole Borromee e Villa Pallavicino. Gli escursionisti saliranno con funivia alla stazione intermedia del Mottarone e dopo la salita in vetta (500 m dislivello) scenderanno per sentiero per complessive 3-4 ore di cammino. Per tutti colazione volante nei pressi del pullman e rientro a Vicenza.        PARTECIPAZIONE: necessaria l’iscrizione alla Giovane Montagna 

CAPIGITA: Beppe Stella, cell. 336 641424; Federico Cusinato, cell. 345 8837326